Capirsi con una lingua straniera (scontrarsi con la realtà) Languages translation jobs
Home More Articles Join as a Member! Post Your Job - Free! All Translation Agencies
Advertisements

Capirsi con una lingua straniera (scontrarsi con la realtà)


Become a member of TranslationDirectory.com at just $8 per month (paid per year)




See also other languages' versions:
Dansk Français Lietuviškai Română Русский
Deutsche Ελληνικά Nederlandse Slovenčina  
English Íslenska Polski Suomi  
Española Italiano Português Svenska  

Claude PironQuando ero piccolo, mi hanno detto: “Non aver paura di chiedere la direzione. Parli, e arrivi alla fine del mondo.” Ma pochi chilometri più in lá parlavano un’altra lingua. Domandare non serviva più a niente.

Mi hanno detto: “per discutere con gli stranieri, impari le lingue a scuola.” Ma il 90 per cento degli adulti non possono esprimersi correttamente nella lingua straniera che hanno scelto quando frequentavano la scuola.

Mi hanno detto: “Con l'inglese potete comunicare ovunque nel mondo.” Ma in un villaggio spagnolo ho visto un incidente in cui erano coinvolte un’automobile francese e una svedese. I conducenti non potevano comunicare né tra loro né con la polizia. In una piccola cittadina della Tailandia ho visto un turista disperato provare a descrivere i suoi sintomi ad un medico locale. Ho lavorato per l’O.N.U. e per l'Organizzazione Mondiale della Sanità in tutti i continenti abitati e in alcune isole ed ho scoperto nel Congo, in Polonia, nel Giappone ed in molti altri posti che l'inglese è completamente inutile una volta fuori dai più importanti hotel, dai grandi magazzini, dai circoli economici e dalle compagnie aeree.

Mi hanno detto: “Grazie alle traduzioni persino le culture più distanti sono accessibili a tutti.” Ma quando ho paragonato le traduzioni agli originali, ho visto tante distorsioni, tante omissioni, tanto poco rispetto per il modo di esprimersi dell’autore che sono stato costretto ad approvare l’espressione italiana, “Traduttore traditore”.

Mi hanno detto che l'Occidente avrebbe aiutato il terzo mondo rispettando le varie culture locali. Ma ho visto che senza alcun riguardo per la dignità della lingua altrui, cominciamo a imporre la nostra lingua come mezzo di comunicazione. Ho visto come le pressioni culturali dovute all’inglese o al francese cambiano la mentalità ed impiegano i loro effetti distruttivi su culture antichissime i cui valori positivi sono ignorati senza alcuno scrupolo. Ed ho visto gli innumerevoli problemi incontrati nella formazione del personale, perché i tecnici occidentali non capivano le lingue locali e perché i manuali in quelle lingue non esistevano.

Mi hanno detto: “ La formazione per tutti garantirà l'uguaglianza dell'occasione per i bambini di tutte le classi sociali.” Ed ho visto le famiglie ricche dei paesi in via di sviluppo inviare i loro giovani in Gran-Bretagna e negli USA per acquistare padronanza dell'inglese, mentre le masse, incatenate alle loro lingue, sottoposte ad ogni specie di propaganda, hanno solo un futuro triste.

Mi hanno detto: “ L’esperanto è malriuscito.” Tuttavia in un villaggio di montagna in Europa, ho visto i bambini dei contadini che chiacchierano con gli ospiti giapponesi dopo un corso di esperanto di sei mesi soltanto.

Mi hanno detto: "L’esperanto manca di umanità." Ho imparato la lingua, ho letto poesie, ho ascoltato canzoni in esperanto. In quella lingua ho ricevuto le confidenze di brasiliani, cinesi, iraniani, polacchi e di un giovane dall’Uzbekistan. E adesso sono qui - un ex-traduttore professionista – e devo per onestà dire che quelle conversazioni sono state le più spontanee e profonde che ho mai avuto in una lingua straniera.

Mi hanno detto: "L’esperanto è senza valore, perché non ha cultura." Tuttavia quando sono venuto a contatto con persone che parlavano l’esperanto in Europa orientale, Asia, America latina, queste erano più acculturate dei loro colleghi dello stesso livello socio-economico. E quando ho assistito ai dibattiti internazionali tenuti in questa lingua, il livello intellettuale mi ha veramente impressionato.

Ho provato a spiegare tutto questo nel mio ambiente. Ho detto: "Venga! Osservi! Ecco qualche cosa di straordinario! Una lingua che risolve il problema di comunicazione fra la gente del mondo! Ho visto una discussione politica e filosofica fra un ungherese e un coreano soltanto due anni dopo avere cominciato a imparare la lingua. Ciò è impossibile in qualunque altro idioma. Ed ho visto questo e quello e altro ancora..."

Ma hanno risposto: "L’esperanto non è serio. E, in ogni modo, è artificiale."

Non riesco a capire. Quando l’animo umano, i sentimenti umani, le sfumature più sottili dei pensieri sono espressi direttamente in una lingua sopportata dalla ricchezza di comunicazione di molte culture, mi dicono: "È artificiale.”

Ma che cosa vedo nel mio vagare nel mondo? Vedo viaggiatori che hanno nostalgia di condividere idee ed esperienze con la gente locale, o forse soltanto le ricette. Vedo come gli scambi di cenni conducono a malintesi grotteschi. Vedo gente che ha sete di informazione ma che non può leggere quello che desidera a causa delle barriere linguistiche.

Vedo moltissima gente, dopo sei o sette anni di studi linguistici, incapace di trovare la giusta parola, portando un accento comico, mancante del punto. Vedo la disuguaglianza e la discriminazione linguistica prosperare nel mondo intero. Vedo i diplomatici e gli esperti che parlano nei microfoni e che ascoltano tramite gli auricolari una voce, tranne quella del loro collega.

È questo "comunicazione naturale"? Dal cuore o dal cervello alla bocca all'orecchio, quello è artificiale, naturalmente, ma dal microfono all’auricolare attraverso una cabina di interpretazione, questo è naturale! L'arte di risolvere i problemi con intelligenza e sensibilità non appartiene più alla natura umana?

Mi dicono molto, ma io vedo in modo diverso. Così confuso, vagabondo in questa società che esige che tutti abbiano il diritto di esprimere i propri sentimenti e di comunicare. E mi domando se m’ingannano, o se sono pazzo.










Submit your article!

Read more articles - free!

Read sense of life articles!

E-mail this article to your colleague!

Need more translation jobs? Click here!

Translation agencies are welcome to register here - Free!

Freelance translators are welcome to register here - Free!








Please see some ads as well as other content from TranslationDirectory.com:


Free Newsletter

Subscribe to our free newsletter to receive news from us:

 
Menu
Recommend This Article
Read More Articles
Search Article Index
Read Sense of Life Articles
Submit Your Article
Obtain Translation Jobs
Visit Language Job Board
Post Your Translation Job!
Register Translation Agency
Submit Your Resume
Find Freelance Translators
Buy Database of Translators
Buy Database of Agencies
Obtain Blacklisted Agencies
Advertise Here
Use Free Translators
Use Free Dictionaries
Use Free Glossaries
Use Free Software
Vote in Polls for Translators
Read Testimonials
Read More Testimonials
Read Even More Testimonials
Read Yet More Testimonials
And More Testimonials!
Admire God's Creations

christianity portal
translation jobs


 

 
Copyright © 2003-2019 by TranslationDirectory.com
Legal Disclaimer
Site Map